Donata Chiricò

Docente UNICAL

Donata CHIRICÒ insegna Etica della Comunicazione presso l’Università della Calabria. Attualmente si occupa di filosofia linguistica dell’Illuminismo, di storia culturale della sordità e delle forme di comunicazione visivo-gestuale nonché di questioni di psicolinguistica e biolinguistica. In quest’ultimo ambito, suo specifico interesse è lo studio del rapporto tra funzioni dell’orecchio, antropogenesi ed evoluzione della voce. È autrice di un testo teatrale (Fermata non richiesta) messo in scena a cura della compagnia Senza Fissa Dimora Teatro (Lecce) e dedicato all’internamento in manicomio di Alda Merini. È sua la traduzione italiana di Le destin des images di Jacques Rancière (Il destino delle immagini, Pellegrini, 2007). Il suo ultimo libro è: Diamo un segno. Per una storia della sordità, Carocci.