Comunicare al presente
Lo stato della comunicazione (è qui)

Design della comunicazione, professionisti e progetti, dialoghi, mostre, workshop.
19/31 Maggio 2018.

 

Esiste un sistema professionale della comunicazione, che vive e lavora al sud (grafici, designer, art director, pubblicitari, illustratori, copywriter, consulenti di comunicazione e mkgt), e che Cap 18 vuole mettere in scena (a partire dal nostro territorio, in cui Cap è nato).
Cap 18 è un evento promosso e realizzato innanzitutto da professionisti intenzionati a tirare fuori e raccontare i temi delle professioni della grafica e del design della comunicazione. Tutto ciò attraverso i progetti realizzati, da analizzare criticamente (e anche collettivamente).

Cap vuole far incontrare - e incrociare - discipline, attori, saperi, competenze e pratiche, che agiscono nel sistema economico, culturale, formativo. Nella nostra società, insomma. Partendo da questo territorio, qui e ora.
Ma Cap 18 avverte anche la necessità di superare il confronto esclusivo tra addetti ai lavori, convinti che è sempre più difficile - e anche superfluo - definire esattamente qual è il confine del proprio lavoro, dove finisce il proprio e dove inizia quello di un altro specifico professionale o disciplinare.
Per questo Cap 18 ha chiesto anche a non-designer :-) di intervenire. L’obiettivo è avviare un dialogo intorno a quei temi apparentemente meno connessi direttamente al nostro lavoro, ma che disegnano continuamente il mondo in cui viviamo e agiamo.

E Cap 18 si rivolge infine ai designer - a noi stessi, insomma - per invitare a superare recinti, pigrizie, lentezze, diffidenze, per aprirsi al confronto e al dialogo con campi culturali, metodologie, saperi e pratiche che possono aiutare a maturare e elevare il livello di consapevolezza del ruolo del proprio lavoro. Aumentare la qualità del pensiero che anima i progetti. Infine, siamo tutti d’accordo che al sud abbiamo bisogno di lavoro comune e pensiero collettivo.

E Cap 18, proprio in questa direzione, vuole fare la sua parte.

 

 

evento a cura di
– Meme, associazione culturale
– Graphics - cosenza about graphic design

realizzato con
– Laboratorio di design della comunicazione
– Dipartimento di Studi Umanistici, Università della Calabria
– Abadir, Accademia di design

patrocinio
– Aiap, associazione italiana design comunicazione visiva

in collaborazione con
– BAU, Biblioteca di Area Umanistica F. E. Fagiani, Università della Calabria
– Assessorato Cultura, Ricerca e Università, Comune di Rende
– Museo del Presente, Rende
– Confindustria Cosenza
– Rubbettino Editore

con la partecipazione di
– Libreria Ubik, Cosenza
– Libreria Mondadori Cosenza

sponsor
– Vecchio Amaro del Capo
– Tipografia Chiappetta
– Delta Visual Communication

contributo di
– Scalzo Conserve
– MPM Delma
– Liquirizia Amarelli
– Cadis

 

CAP 18 è fatto da
Claudio A. Alagia, Angela Allevato, Manolito Cortese, Giovanni De Luca, Giovanni Gaglianone, Elena La Regina, Francesco Marsico, Francesco Paciola, Annarita Pagliaro, Aldo Presta, Marina Simonetti

e da
Francesco Amendola, Ilenia Battaglia, Annalisa De Chirico, Daniela De Nardo, Salvatore Trombetta, Anna Turco, Francesco Vespari